Dott. Aspero Lapilli

Dott. Aspero Lapilli

Orario Delle Visite

Lunedì09:00 -18:00

Martedì09:00 -18:00

Mercoledì09:00 -18:00

Giovedì09:00 -18:00

Venerdì09:00 -18:00

SabatoChiusura

DomenicaChiusura

Dott. Aspero Lapilli

Laureato con lode presso l’Università di Bologna nel 1973, il professor Lapilli si è specializzato in chirurgia, chirurgia vascolare, pronto soccorso e terapia d’urgenza, idrologia medica e terapia fisica. Da allora si è occupato di chirurgia vascolare e trapianti renali nella città di Bologna, migliorandone gli aspetti tecnici e etici grazie agli approfondimenti in munerosi Centri Stranieri tra i quali quelli di Lovanio (Belgio) e di Denver (Colorado). Ha eseguito dagli inizi più di 20.000 interventi di chirurgia flebologica.

Alcune tappe importanti nella professione di chirurgo:

• Nel 1980-81 imparò a Lugano la tecnica della scleroterapia per il trattamento non chirurgico delle varici meno gravi diventando uno degli esperti in materia più noti in Italia con alcune migliaia di casi trattati ogni anno.

• Nel 2000 ha appreso al Israel Hospital di New York una nuova tecnica chirurgica mediante l’utilizzo del laser che attraverso l’introduzione all’interno del vaso ammalato di una fibra ottica, permette la distruzione dell’intima della parete venosa con un trauma minore rispetto

alla chirurgia tradizionale riuscendo cosi ad operare pazienti anche molto anziani, con malattie associate cardiache, renali o con diabete. Da quel momento almeno 1.000 persone sono state operate con questa tecnica, rimanendo fedele anche a tutti gli altri tipi di interventi consigliati ed eseguiti dopo attenti esami obiettivi e doppler che il Prof. Lapilli esegue dal lontano 1980.

• E’ docente di Chirurgia Vascolare presso l’Università di Pisa, presiede anche agli esami di Laurea, organizza seminari integrativi per gli studenti e gli specializzandi.

• E’ membro di numerose Società: Chirurgia, Patologia Vascolare,Chirurgia Vascolare, Flebologia, Angiologia, Idroclimatologia European Society for Surgical Research

• Ha presentato varie relazioni di Chirurgia Vascolare, riabilitazione vascolare e benessere in Italia e all’estero pubblicando circa 200 lavori scientifici e di ricerca.

• Ha partecipato a numerosi Convegni nazionali ed internazionali sul tema delle malattie vascolari degli arti inferiori anche come membro organizzatore.

Specializzazioni

  • Specialista in Chirurgia Vascolare
  • Specialista in Flebologia

E’ Stato Membro

  • Società Italiana di Chirurgia;
  • Società Italiana di Patologia Vascolare;
  • Società Italiana di Chirurgia Vascolare;
  • Società Italiana di Flebologia;
  • Società Italiana di Angiologia;
  • European Society for Surgical Research;
  • Società Italiana di Idroclimatologia.

Attività, Equipe e Servizi:

Agli inizi della carriera presso l’istituto di Clinica Chirurgica diretta dal Prof. L. Possati (e dal Prof. G. Gozzetti dopo il 1981) si è occupato sotto la guida del Prof. A. Faenza di chirurgia vascolare e di trapianti renali a Bologna dal dicembre 1974.
Per almeno 20 anni ha seguito questa chirurgia, migliorando gli aspetti tecnici e quindi i risultati obbiettivi con approfondimenti in Centri Stranieri quali di Lovanio (Belgio) diretto dal Prof. T. Alexander e di Denver (Colorado) dove, alla guida del Padre dei trapianti renali ed epatici T. Starzl, perfezionò così tutti quelli aspetti etici e tecnici di questa chirurgia.
Nel frattempo, anche per aspetti di ordine pratico, imparò dal Dott. Bernbach di Lugano (1980/1981) la tecnica della scleroterapia per il trattamento non chirurgico delle varici, diventando uno degli esperti in materia più noti in Italia.
L’approfondimento delle tecniche chirurgiche classiche ed innovative in campo flebologico non è mai stato abbandonato, in quanto molti pazienti con malattia varicosa grave potevano solo essere sottoposti ad intervento chirurgico.
All’inizio dell’anno 2000, per migliorare sia gli aspetti funzionali che estetici ha appreso una nuova tecnica chirurgica (messa a punto dal Dott. Navarro di New York (Israel Hospital) mediante l’utilizzo del laser che attraverso l’introduzione all’interno del vaso ammalato di una fibra ottica, permette la distruzione dell’intima della parete venosa ammalata con un trauma minore rispetto alla chirurgia tradizionale, operando così pazienti anche molto anziani (con rischio tromboflebitico), pazienti con malattie associate cardiache, diabete o renali, realizzando anche dal punto di vista estetico un ottimo connubio tra salute e bellezza dell’arto.
Bellezza e benessere che non hanno mai abbandonato le varie esperienze mediche, tanto da iniziare 30 anni fa una proficua collaborazione con le Terme di Porretta per la riabilitazione vascolare in acqua termale sia per la patologia da edema (gonfiore, cellulite, stasi) sia per quella post chirurgica, creando vasche di deambulazione (1978) con temperatura dell’acqua da 34° a 24° più idrogetti che favoriscono lo scarico dinamico dei liquidi extravasali, migliorando la funzione, ma anche l’estetica stessa degli arti. Queste vasche, uniche ed innovative, sono ora presenti in centinaia di Centri termali ed alberghi sparsi per il mondo.
A queste seguì la realizzazione del 1° centro benessere a Porretta Terme all’inizio degli anni ’80 dove il benessere del corpo e della mente si fondevano in un’unica filosofia.

Nel 2004 con la collaborazione della famiglia Lenzi e Pavanello proprietarie di un albergo inizio 900, ha realizzato in piena armonia con la tradizione del luogo un Centro benessere a 360° dove gli aspetti psicologici, fisici ed estetici hanno trovato un’unica meravigliosa simbiosi attraverso l’utilizzo di ambienti, programmi, collaborazioni e tecnologia oltre alla creazione d’avanguardia di prodotti per creme, oli con principi provenienti direttamente dai monti e dalle valli (miele, mirtillo, uva, mela, castagna, ecc…).

Nella primavera 2012 accetta la sfida di tentare il rilancio delle Terme di Porretta entrando nel Consiglio di Amministrazione della Società proprietaria, chiamato a ricoprire il ruolo di Presidente.

Nella duplice veste di Direttore Sanitario e Presidente delle Terme di Porretta, inizia subito il percorso dell’innovazione, sovrintentendo direttamente il settore termale, riabilitativo e benessere.

Gli Stages Frequentati nella vite dal Dr. Lapilli

• Maggio-Giugno 1976 a Lovanio in Belgio presso Prof. Alexander per Trapianti di rene iniziati poi a Bologna presso Clinica Chirurgica diretta dal Prof. L. Possati;
• Marzo-Giugno 1980 Prof. Starzl presso l’Università di Denver (Colorado) per i trapianti di rene e fegato, poi continuati nell’Equipe del Prof. Possati negli anni successivi;
• Settembre 1983 presso l’Università di Mosca, (Centro di Chirurgia Vascolare e di Riabilitazione Vascolare) dove ha tra l’altro tenuto una Conferenza in tema di Riabilitazione Vascolare;
• Maggio 1986 presso la clinica di Flebologia del Dott. Bernbach (Luhano): esperienza ripetuta più volte.
• Professore a contratto dal 1993 al 1998 presso l’Università di Pavia nell’ambito della scuola di specializzazione in Idrologia Medica.

Ha inoltre partecipato a numerosi convegni nazionali ed internazionali sul tema delle malattie vascolari degli arti e delle Riabilitazioni Termali in qualità di relatore.
E’ stato membro organizzatore di numerosi Congressi tra cui:

• 45° Congresso Nazionale di Idrologia, Porretta 1976
• 83° Congresso della Società Italiana di Chirurgia, Bologna 1981
• XXIII Congress of the European Society for Surgical Research III International Conference of the European Shock Society, Bologna 2-5 maggio 1988
• Convegni a Porretta Terme in tema di Riabilitazione Termale dal 1992 al 1999.

STUDIO MEDICO DR. LAPILLI - ROMA

More Specialists From: 

Dott. Andrea Preziosi

Dott. Andrea Preziosi

Chirurgo Vascolare
Dott. Giuliano Antonio Lucani
Dott.ssa Paola Furgani

Dott.ssa Paola Furgani

Chirurgo Vascolare, Medicina Naturale